• Ultimi arrivi

  • Prossimi eventi

    Nessun evento in arrivo

  • Archivi

  • aprile: 2014
    L M M G V S D
    « Mar   Mag »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
  • Categorie

  • Da leggere in Rete!

  • Commenti recenti

    Una sitografia per i… su La Shoah raccontata ai (e dai)…
    dariotommaseo su I PAESI SI RACCONTANO, L…
    Accademia europea di… su MANGA OPEN DAY
    fb hacker online su Cuba, que linda es Cuba, mostr…
    a main hobbies su CITTADINI O SUDDITI? RIFLESSIO…
  • RSS Ultime recensioni

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • Amaci!

    Add to Technorati Favorites

    Culture Blogs - Blog Catalog Blog Directory

Bibliocrime: il crimine tra letteratura e realtà, al Quadrato, la biblioteca di Baranzate

Sabato 26 aprile dalle ore 16, al Quadrato, biblioteca di Baranzate, via Trieste 23, Cristina Brondoni, criminologa e giornalista, presenterà “Bibliocrime: il crimine tra letteratura e realtà”.

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Il crimine, sia fiction (narrativa, cinema e tv) che reale, è un argomento che suscita vivo interesse lo dimostrano i dati del sistema bibliotecario: 7.000 le persone che,ultimamente, hanno preso in prestito libri gialli e thriller. Non pochi vero?

Il viaggio attraverso cui il pubblico sarà guidato prenderà le mosse da qualcosa di classico: Edgar Allan Poe e poi Agatha Christie e sir Arthur Conan Doyle con i loro personaggi ancora vivi e attuali a raccontarci di come il genio non abbia bisogno di aiuto per risolvere un crimine.

Ci si sposta nel tempo e nello spazio per indagare i modi di fare indagine e, perché no, anche quelli di commettere un omicidio: da Maigret di Simenon si passa al tremendo senso di colpa provato da Raskolnikov in Delitto e Castigo per poi addentrarsi nell’animo di una vittima che diventa carnefice: Amanzio Barzaghi di I milanesi ammazzano il sabato.

Si arriva quindi ai giorni nostri e alle scienze forensi che tutto fanno e tutto spiegano e alle armi che, anche loro, hanno un ruolo di punta. Ad accompagnarci nel viaggio le indagini di Kay Scarpetta e quelle (meno ortodosse) di Elvis Cole.

Un rientro a casa per analizzare il modo di condurre le indagini nostrano analizzando il personaggio cult di Andrea Camilleri, Salvo Montalbano. Ma anche, in un flashback, l’indagine varia e umana de Quer pasticciaccio brutto di via Merulana.

Un’ultima tappa in America ci poterà a sondare le profondità del male attraverso la serie tv tratta dai romanzi di Jeff Lindsay che hanno per protagonista Dexter: ematologo della polizia scientifica di giorno e serial killer di notte.

Quanti sono i serial killer? Davvero sono solo americani? Come si comportano? Cosa fanno? E come è possibile prenderli? La parte finale è dedicata al profiling ovvero alla scienza comportamentale con un occhio di riguardo ai saggi di Paul Ekman sulle espressioni facciali e la menzogna.

Al termine della conferenza il pubblico potrà accedere alla scena del crimine allestita in biblioteca, potrà fare congettura su cosa sia successo alla vittima e su chi possa essere stato il colpevole e perché. Chi vorrà potrà cimentarsi nel compito di rilevare le impronte digitali.

Vi aspettiamo numerosi!

Annunci
Lascia un commento

1 Commento

  1. Quando si parla di Agatha Christie, tutti pensano a Poirot, molti pensano anche a miss Marple, ma soltanto i suoi lettori più fedeli conoscono anche il suo personaggio più sottovalutato, Parker Pyne. Agatha Christie non gli ha mai dedicato un romanzo, ma é il protagonista di alcuni dei suoi racconti più belli.
    Se ti piacciono i crime novels, spero che questo mio post ti dia degli spunti per le tue letture future: http://wwayne.wordpress.com/2013/04/27/la-fine-di-un-era/. : )

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: