• Ultimi arrivi

  • Prossimi eventi

    Nessun evento in arrivo

  • Archivi

  • maggio: 2010
    L M M G V S D
    « Apr   Nov »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
  • Categorie

  • Da leggere in Rete!

  • Commenti recenti

    Una sitografia per i… su La Shoah raccontata ai (e dai)…
    dariotommaseo su I PAESI SI RACCONTANO, L…
    Accademia europea di… su MANGA OPEN DAY
    fb hacker online su Cuba, que linda es Cuba, mostr…
    a main hobbies su CITTADINI O SUDDITI? RIFLESSIO…
  • RSS Ultime recensioni

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • Amaci!

    Add to Technorati Favorites

    Culture Blogs - Blog Catalog Blog Directory

Nuovi libri per giorni piovosi

L’acqua di questi giorni vi sta trasformando in rane? In biblioteca troverete un tetto per ripararvi e soprattutto tanti nuovi libri per non annoiarvi mai. Tutti prenotabili dal nostro catalogo.

copertina Sesso dalla parte delle donne / Claudia Ponte
Ponte, Claudia
Milano : A. Vallardi, 2010 171 p. ; 20 cm

La sessualità è uno degli aspetti più importanti della vita, ma molte donne ancora oggi la considerano un argomento tabù. Inoltre, nonostante il modo migliore per imparare a viverla meglio sia la pratica, molte persone sono timorose. Questo libro è rivolto a tutte le donne, più o meno esperte, che vogliono chiarire i propri dubbi, cercare di risolvere un problema o che, semplicemente, abbiano la curiosità di apprendere nuove ed eccitanti tecniche sessuali. La donna del terzo millennio è veramente libera? È in grado di vivere le relazioni in modo pienamente equilibrato e soddisfacente? Con questo libro l’autrice vuole aiutare le donne ad acquisire una maggiore consapevolezza dei proprio corpo e della propria femminilità, per viverla al meglio e sentirsi pienamente realizzate.


copertina Ti racconto del lupo : affrontare il disagio nel bambino / Caterina Olivotto
Olivotto, Caterina
[s.l.] : Foschi, 2010 131 p. ; 18 cm

Il disagio psicologico nei bambini è una realtà diffusa, ma spesso difficile da accettare e da affrontare per le famiglie. È indispensabile il supporto di uno specialista che prenda per mano il bambino e i suoi genitori nel cammino, spesso lungo e doloroso, che li condurrà a una vita più serena. Grazie a questo libro è possibile conoscere quali strade intraprendere per capire e risolvere i problemi psicologici e relazionali dei nostri figli. Attraverso esempi di casi reali e con grande esperienza e sensibilità l’autrice ci guida a una maggiore consapevolezza e attenzione verso i più piccoli, ad ascoltare il loro disagio e ad aiutarli a raccontare del “lupo” che li spaventa tanto.


copertina Gli incendiati : romanzo / Antonio Moresco
Moresco, Antonio
Milano : Mondadori, 2010 182 p. ; 23 cm

Un uomo “completamente infelice”, nauseato dal mondo e dall’esistenza, prende la macchina e parte senza una meta. Si ferma in una località di mare, in un grande albergo, dove si nasconde e, come un insetto, spia la vita delle famiglie, delle persone in vacanza. Fa caldo, il mare è oleoso, l’atmosfera viscida e appiccicosa, l’afa genera piccoli incendi lungo la costa arida. Ma una notte scoppia l’allarme: un incendio gigantesco si avvicina, le fiamme incombono, i villeggianti fuggono dall’albergo. Così il protagonista, che riesce a mettersi in salvo su una collina da dove può rimirare lo spettacolo terribile del fuoco. Ma si sente osservato, si gira. Dietro di lui c’è una donna meravigliosa, che gli dice: “Guarda… ho incendiato il mondo per te!”. E, subito dopo: “Vuoi bruciare con me?”. Un istante ancora, e la donna è scomparsa. Comincia un’ossessione, un inseguimento.

copertina Portami a casa / Jonathan Tropper
Tropper, Jonathan
Milano : Garzanti, 2010 357 p. ; 22 cm

Alcune famiglie possono diventare tossiche, se ci si sottopone a prolungata esposizione. E la famiglia Foxman, in particolare, può raggiungere un livello di tossicità letale. Ecco cosa sta pensando il trentenne Judd Foxman mentre, di fronte al suo piatto di salmone e patate, cerca di estraniarsi dalle urla dei nipotini. Il telefono del cognato non smette mai di squillare, la sorella non fa che scoccargli frecciatine acide, in combutta con il fratello minore, mentre la madre, stretta in un vestito troppo provocante, gli rivolge solo sguardi di commiserazione. L’unico desiderio di Judd è scappare lontano e non pensare più a tutti i guai della sua vita. Perché Judd è senza casa, senza moglie, che l’ha appena tradito con il suo capo, e ora anche senza più un padre, morto all’improvviso. Per questo è dovuto tornare a casa e non può fuggire. Le ultime volontà del padre richiedono che venga celebrata la Shiva, il periodo di lutto prescritto dalla religione ebraica: per sette giorni consecutivi tutta la famiglia dovrà riunirsi sotto lo stesso tetto. E sette giorni possono essere un tempo infinito, soprattutto se i componenti della famiglia sono tutti fuori di testa e non riescono a stare per più di ventiquattr’ore insieme senza scannarsi. Ne bastano molte meno perché la casa diventi una polveriera pronta per esplodere a causa di vecchi rancori, passioni mai sopite e segreti inconfessabili.


copertina Effetti collaterali dell’amore quando finisce / Rivka Galchen ; traduzione di Anna Rusconi
Galchen, Rivka
Milano : Piemme, 2010 315 p. ; 21 cm

Quando Rema oltrepassa la soglia di casa, Leo Liebenstein, psichiatra, è assolutamente certo che non si tratti della donna che ha sposato, ma di una versione contraffatta di colei che conosce e ama da tempo. Certo, la donna è identica a sua moglie, ma non è lei. Ed è con fastidio e smarrimento che Leo risponde alle sue domande, chiedendosi chi diavolo sia l’usurpatrice e dove sia finita la vera Rema. Mentre i sospetti si fanno sempre più pressanti e l’insofferenza aumenta, Leo comincia a spiarla: nei comportamenti quotidiani, nei suoi piccoli tic, nelle parole che usa, alla ricerca di un qualsiasi indizio che possa smascherarla e aiutarlo a scoprire dove si trova sua moglie. La scomparsa di un suo paziente complica ulteriormente la situazione, perché Leo si convince che i due eventi siano collegati e che lui debba cercare Rema proprio là dove tutto ha avuto origine, in Argentina, il paese da cui lei proviene. Ma il clima di sospetto si fa sempre più esasperato… Sotto la vicenda di Leo e di Rema si cela una profonda riflessione sull’amore, e soprattutto sulla fine dell’amore. Quando ci si accorge che la persona un tempo amata non suscita più in noi alcun sentimento e la passione finisce per essere relegata negli anfratti della memoria.


copertina Camilla e il rubacuori / Giuseppe Pederiali
Pederiali, Giuseppe
Milano : Garzanti, 2010 313 p. ; 22 cm

Camilla Cagiiostri ha due problemi. A Mode-na è arrivato il nuovo questore, la bolognese Caterina Bergonzini, che vuole rimetterla in riga: perché Camilla è una poliziotta molto brava (fin troppo) ma conduce le indagini alla sua maniera, con molta spregiudicatezza – per non parlare della sua vita privata. Secondo problema, c’è una nuova difficile inchiesta: due belle ragazze ferocemente mutilate e uccise. Per fortuna c’è una nota positiva: da Napoli è arrivata Danila, la simpatica sorellina del suo collega Donato, in cerca di un lavoro a Modena. L’indagine porterà l’ispettore Cagiiostri alla scoperta di un traffico terribile e a confrontarsi con il feroce criminale che l’ha scelta quale avversaria in un duello all’ultimo sangue. E tuttavia, nel corso di giorni assai difficili e ricchi di eventi imprevedibili (e malgrado la rivalità con «la questora»), Camilla continuerà a godersi la vita, e tutti i suoi piaceri. Indisciplinata e coraggiosa, indipendente e sensuale, Camilla Cagiiostri è un personaggio di travolgente simpatia e modernità. Giuseppe Pederiali è abilissimo nel costruire una trama implacabile, e nel raccontare personaggi, paesaggi, odori e sapori.


copertina Nient’altro che la verità / David Baldacci ; traduzione di Nicoletta Lamberti
Baldacci, David
Milano : Mondadori, 2010 440 p. ; 23 cm

Nicolas Creel, cinico e potente magnate dell’industria bellica, ha un obiettivo ambizioso: ridisegnare gli equilibri politici ed economici mondiali piegandoli alla sua visione e ai suoi interessi. Per raggiungerlo, chiede la collaborazione di Dick Pender, esperto di perception management, che dovrà pilotare l’opinione pubblica diffondendo notizie false che attribuiscono alla Russia una serie di crimini atroci, attraverso un abile e spregiudicato uso dei media e della rete, generando reazioni a catena in tutto il pianeta. Shaw è un uomo che non ha mai avuto nulla da perdere, con un passato da dimenticare e un presente al servizio di un’agenzia internazionale di intelligence impegnata a mantenere la pace e la sicurezza. Costantemente in giro per il mondo per missioni pericolosissime e spesso ai limiti della legalità, per la prima volta nella sua vita si scopre a sperare in un futuro diverso da condividere con Anna, la donna di cui è innamorato. Katie James è una giornalista che, all’apice della professione, si è ritrovata a fare i conti con la propria coscienza e le proprie debolezze, uscendone pesantemente sconfitta. Ora ha l’occasione di ricostruirsi una carriera e una vita, e non vuole lasciarsela sfuggire a nessun costo.


copertina Lampi nel buio : i retroscena della finanza e dell’economia italiana dal dopoguerra a oggi / Paolo Panerai
Panerai, Paolo
Milano : Mondadori, 2010 120 p. ; 23 cm

“Capita a tutti, prima o poi, di essere illuminati da lampi quando intorno domina il buio. Intuizioni, percezioni, idee, scoperte, rivelazioni. Lungo il cammino di molti anni di vita da cronista di finanza e di economia, due materie dove il buio domina spesso, ho avuto alcuni di questi lampi: in genere rivelazioni, visto che il mestiere del cronista è (o dovrebbe essere) quello di raccontare ciò che vede o ciò che sente, e quindi non può essere lui a provocare il lampo, ma deve solo aspettarlo, o meglio, cercarlo.” Paolo Panerai, giornalista per “Panorama” con Lamberto Sechi, successivamente direttore del “Mondo” per dieci anni e infine della testata da lui stesso fondata “MF/MilanoFinanza”, ci conduce attraverso la selva spesso oscura e intricata di affari, finanza e politica, puntando i riflettori su vicende che hanno indelebilmente segnato la storia del nostro paese dal secondo dopoguerra a oggi. Si tratta di una sorta di diario di bordo, frutto dell’esperienza di quarant’anni, che vuol raccontare, con uno stile diretto e coinciso, i fatti, ma soprattutto ciò che accade dietro le quinte. Una carrellata di personaggi che hanno animato (o ancora animano) la realtà politica ed economica italiana si succedono sulla scena: i rappresentanti delle dinastie familiari di grandi gruppi industriali quali gli Agnelli, i Rizzoli, i Pirelli; uomini di potere, a capo di istituzioni che hanno influenzato le politiche economico-finanziarie in anni cruciali, come Enrico Cuccia.


copertina Naufraghi / Elin Hilderbrand ; traduzione di Maria Teresa Badalucco
Hilderbrand, Elin
Milano : Mondadori, 2010 345 p. ; 23 cm

Sull’isola di Nantucket vivono quattro coppie di amici inseparabili. Il giorno del loro 12° anniversario di matrimonio, Tess e Greg Macavoy, i più giovani del gruppo, partono per un weekend in barca a Martha’s Vineyard, ma non fanno più ritorno a casa, poiché muoiono tragicamente annegati. La loro scomparsa getta in un comprensibile sconforto gli amici, che si interrogano sulla natura del fatale incidente, specie perché iniziano a venire a galla una serie di questioni inaspettate e di scottanti segreti che coinvolgono senza esclusioni tutto il gruppo. Ognuno dei protagonisti reagisce al tragico lutto in modo diverso e racconta un pezzetto di storia aggiungendo via via un tassello al quadro d’insieme.


copertina La cricca : perchè la repubblica italiana è fondata sul conflitto d’interessi / Sergio Rizzo
Rizzo, Sergio
Milano : Rizzoli, 2010 264 p. ; 23 cm

Lo scandalo che ha coinvolto i vertici della Protezione civile ha acceso i riflettori su un gruppo di affaristi, imprenditori, magistrati, funzionari e familiari di una compagnia male assortita, che gestiva appalti pubblici in un micidiale coacervo di conflitti d’interesse. Un intreccio sfrontato, portato avanti con la consapevolezza dell’impunità. Perché in Italia, quando si nomina il conflitto d’interessi il pensiero corre subito a Silvio Berlusconi, al suo strapotere televisivo, alle leggi ad personam, ma il Cavaliere è solo l’ultimo erede di un sistema consolidato, che comprende tutti: politici, professionisti, manager, sportivi, giornalisti. I casi si sprecano: magistrati che si arricchiscono con gli arbitrati, rettori universitari che amministrano gli atenei come beni di famiglia, imprenditori finanziati da banche di cui sono azionisti, società di brokeraggio presiedute dai loro clienti, medici che diventano strumento per aumentare i profitti delle case farmaceutiche, deputati e senatori che piegano con destrezza le leggi ai loro disegni. Per farsi la pensione d’oro, sistemare una fabbrica, assumere qualche amico, basta un provvedimento ad hoc… Nella giungla di enti, ministeri, aziende statali e parastatali e ordini professionali si annida una classe dirigente abituata a usare il Paese per fare gli affari propri.


copertina Tempo d’estate : scene di vita di provincia / J. M. Coetzee ; traduzione di Maria Baiocchi
Coetzee, J. M.
Torino : Einaudi, 2010 251 p. ; 23 cm

Un giovane biografo inglese sta scrivendo un libro sul defunto John Coetzee. Intende concentrarsi sul quinquennio 1972-1977, quando il futuro scrittore, all’epoca sui trent’anni, condivide con il padre vedovo un malandato cottage alla periferira di Città del Capo. È convinto che quelli siano anni decisivi per la carriera di Coetzee. Non avendolo mai conosciuto di persona, intervista alcune persone che ebbero una certa importanza nella sua vita: una donna sposata con cui lo scrittore ebbe una relazione, la cugina preferita Margot, una ballerina brasiliana alla cui figlia dava lezioni di inglese, amici, colleghi. Dalle loro testimonianze emerge la figura di un giovane strano, molto concentrato sui libri, poco propenso ad aprirsi agli altri, un outsider all’interno della famiglia, ma soprattutto nel Sud Africa di quegli anni.


copertina La dea cieca / Anne Holt ; traduzione di Giorgio Puleo
HOLT, Anne
Torino : Einaudi, 2010 384 p. ; 21 cm

Dopo il successo delle indagini di Vik e Stub0, ecco il primo romanzo di una nuova serie creata dalla giallista norvegese: quella che ha per protagonista l’ispettrice di polizia Hanne Wilheimsen e che è stata paragonata da critici e lettori ai romanzi dell’87mo distretto di Ed McBain, e ai capolavori di Sjdwall e Wahldò. Un piccolo spacciatore ucciso per le strade di Oslo. Un ragazzo olandese fermato in stato confusionale e coperto di sangue: il sospetto ideale sul quale concentrare le indagini. La donna che l’ha trovato, Karen Borg, è un avvocato civilista, ma il ragazzo dichiara di voler parlare solo con lei e di volerla come difensore. Un secondo omicidio, stavolta ai danni di un avvocato di dubbia moralità, e che sembra non avere alcun legame con il primo. Sembra soltanto, però. Tocca all’ispettrice Hanne Wilheimsen andare a fondo su entrambi i delitti, fino a scoprire un collegamento tra il mondo dell’avvocatura e quello della droga, e una rete di corruzione che forse coinvolge anche poliziotti, se non addirittura gli intoccabili servizi segreti.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: