• Ultimi arrivi

  • Prossimi eventi

    Nessun evento in arrivo

  • Archivi

  • gennaio: 2010
    L M M G V S D
    « Dic   Feb »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    25262728293031
  • Categorie

  • Da leggere in Rete!

  • Commenti recenti

    Una sitografia per i… su La Shoah raccontata ai (e dai)…
    dariotommaseo su I PAESI SI RACCONTANO, L…
    Accademia europea di… su MANGA OPEN DAY
    fb hacker online su Cuba, que linda es Cuba, mostr…
    a main hobbies su CITTADINI O SUDDITI? RIFLESSIO…
  • RSS Ultime recensioni

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • Amaci!

    Add to Technorati Favorites

    Culture Blogs - Blog Catalog Blog Directory

10 libri che ci portiamo nel 2010

Il 2009 è stato l’anno di tanti best-sellers che tutti conosciamo e che sono andati a ruba nelle nostre biblioteche: i libri di Dan Brown, Stephen King, Andrea Camilleri, Ken Follett, Giorgio Faletti e compagnia sono tutti acquisti sicuri per noi bibliotecari, che saremo certi di un’altissima richiesta e che, con il CSBNO, ci prepariamo ad affrontare la valanga di prenotazioni con acquisti multicopia.

Ma ci sono anche libri meno prevedibili: esordi sorprendenti, mode che ritornano, piccole riscoperte oppure i frutti inaspettati di un’attenta promozione. Ci sono i premi letterari (o i Nobel) che ridanno spinta a libri un po’ dimenticati. E poi gli inossidabili, i libri che a distanza di tempo dalla loro uscita sono ancora richiestissimi, quelli che partono in sordina e poi per merito del passaparola diventano un successo.

Dal nostro piccolo osservatorio di bibliotecari, ecco i libri che vi sono piaciuti di più nel 2009 e che sicuramente ci accompagneranno per un bel pezzo del 2010.

1. Educazione siberiana
/ Nicolai Lilin
Torino : Einaudi, 2009

L’esordio di Nicolai Lilin ha fatto scoprire ai lettori italiani la Transnistria, regione dell’ex Urss dove crimini e atrocità fanno parte di un mondo fatto anche di regole d’onore e intense storie scritte sulla pelle con l’antichissima arte dei tatuaggi.

2. La regina dei castelli di carta
/ Stieg Larsson ;
traduzione di Carmen Giorgetti Cima
Venezia : Marsilio, 2009 (Farfalle)

Un libro che vale tre (o tre che valgono uno) per questa seconda posizione: non solo La regina dei castelli di carta, ma tutta la trilogia di Stieg Larsson – con i precedenti Uomini che odiano le donne e La ragazza che giocava con il fuoco – ha una lunghissima coda di prenotazioni. Per lo scrittore svedese è un successo postumo, che è riuscito a trainare anche un grande interesse per tutte le letterature della Scandinavia.

3. Zia Mame
/ Patrick Dennis ;
a cura di Matteo Codignola
Milano : Adelphi, 2009 (Fabula ; 210)

Il libro di Patrick Dennis fu rifiutato da diciannove editori prima di diventare un best-seller negli USA nel lontano 1955. Bompiani lo pubblicò in Italia nel 1958, ma a parte qualche riediezione col tempo sparì dai cataloghi. Con l’edizione del 2009 di Adelphi Zia Mame, uno dei romanzi più spassosi di quest’anno, è saldamente in vetta alle classifiche.

4. I racconti di Kolyma
/ Varlam Salamov ;
edizione integrale a cura di Irina P. Sirotinskaja
TORINO : EINAUDI, 1999 (MILLENNI [EINAUDI])

I Racconti di Kolyma (o della Kolyma) di Salamov non sono certo una novità editoriale: l’ultima ristampa di questo racconto sui lager staliniani risale a dieci anni fa. Era decisamente un libro che da tempo prendeva polvere sugli scaffali delle biblioteche: ma quando Roberto Saviano con passione ne ha recitato un brano in televisione, ha iniziato ad andare fortissimo.

5. Il paese delle prugne verdi
/ Herta Müller ;
traduzione di Alessandra Henke
Rovereto : Keller, 2008 (Vie ; 6)

Un premio Nobel inaspettato, sia per il minuscolo editore Keller che l’ha pubblicato, sia per noi bibliotecari che abbiamo dovuto aggiornarci in fretta sull’opera e sul mondo della scrittrice Herta Müller. Un’occasione anche per andare alla scoperta della letteratura e della cultura della Romania.

6. Caos calmo
/ di Sandro Veronesi ; legge Sandro Veronesi
Roma : Emons Italia, [2007] (Audiolibri)

Il romanzo di Sandro Veronesi è fra i più richiesti nelle biblioteche fin dal 2005, ma quest’anno si segnala l’exploit della sua edizione in formato audiolibro: è lo stesso autore a leggere la storia del suo personaggio, Pietro Paladini, e a quanto pare questa nuova formula piace sempre di più ai nostri lettori… o è il caso di dire ascoltatori? Nel catalogo del Csbno trovate una sezione di audiolibri sempre in espansione.

7. Valzer con Bashir : una storia di guerra
/ Ari Folman, David Polonsky
Milano : Rizzoli, 2009

Il massacro di Sabra e Chatila riaffiora nei ricordi di un soldato israeliano che nel 1982 da lontano assistette alla carneficina. Moltissimi riconoscimenti uno dei più importanti graphic novel del 2009, da cui è stato tratto anche un film d’animazione. Una storia intensa e tragica raccontata con il linguaggio del fumetto, che ha suscitato e suscita un grande interesse nel nostro pubblico.

8. Revolutionary road
/ Richard Yates
London : Vintage, 2009

Minimum Fax ristampa il capolavoro di Richard Yates e vince la scommessa: i lettori italiani riscoprono Revolutionary Road, grazie anche al film di Sam Mendes con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet. Ed è boom di prenotazioni sul nostro catalogo per un altro romanzo che era stato dimenticato per decenni.

9. Il silenzio dei chiostri
/ Alicia Giménez-Bartlett ;
traduzione Maria Nicola
Palermo : Sellerio, 2009 (La memoria ; 780)

Il romanzo che ha fatto entrare nel cuore di tanti lettori la poliziotta Petra Delicado non è che il capitolo di una serie che andrebbe letta dall’inizio. E infatti, dopo aver assaggiato Il silenzio dei chiostri, moltissimi lettori partono dalle origini e non mollano più le storie di Alicia Giménez-Bartlett, godendosi uno dopo l’altro gli inconfondibili libretti blu della Sellerio.

10. Centouno cose da fare a Milano almeno una volta nella vita
/ Micol Arianna Beltramini ;
illustrazioni di Thomas Bires
Roma : Newton Compton, 2008 (101 ; 6)

Abitiamo alle porte di Milano, eppure spesso non conosciamo bene i segreti, gli angoli nascosti e le bellezze dimenticate di questa città. Ecco perché vanno davvero forte le guide sul capoluogo lombardo: i nostri lettori non cercano solo la storia dei monumenti più famosi o gli indirizzi migliori per lo shopping, ma anche le curiosità, i sapori di una volta e soprattutto le esperienze uniche che Milano può offrire.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: