• Ultimi arrivi

  • Prossimi eventi

    Nessun evento in arrivo

  • Archivi

  • aprile: 2009
    L M M G V S D
    « Mar   Mag »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • Categorie

  • Da leggere in Rete!

  • Commenti recenti

    Una sitografia per i… su La Shoah raccontata ai (e dai)…
    dariotommaseo su I PAESI SI RACCONTANO, L…
    Accademia europea di… su MANGA OPEN DAY
    fb hacker online su Cuba, que linda es Cuba, mostr…
    a main hobbies su CITTADINI O SUDDITI? RIFLESSIO…
  • RSS Ultime recensioni

    • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.
  • Amaci!

    Add to Technorati Favorites

    Culture Blogs - Blog Catalog Blog Directory

Focus on: Revolutionary Road

coverimageRevolutionary Road è un romanzo di Richard Yates, uscito in Italia nel 2003 per Minimum Fax (anche se ne esiste un’edizione semisconosciuta della Garzanti, del 1962) e da pochissimo ristampato in una nuova edizione.

È il 1955; i Wheeler sono una coppia middle class dei sobborghi benestanti di New York, che coltiva il proprio anticonformismo con velleità ingenua, quasi ignara della sua stessa ipocrisia: la loro esistenza scorre fra il treno dei pendolari, le cenette alcoliche con i vicini, le recite della filodrammatica locale, ma Frank e April si sentono destinati a una vita creativa e di successo, possibilmente in Europa. Nella storia della giovane famiglia in apparenza felice la tensione è nascosta ma crescente, il lieto fine impossibile, e l’inevitabile esplosione arriva con una potenza da dramma shakespeariano.

Sul sito della casa editrice si possono trovare molte recensioni e uno speciale che racconta come si è arrivati alla decisione di riproporre questo libro, definito un capolavoro da Tennessee Williams e Kurt Vonnegut, ma poi caduto nell’oblio, insieme al suo autore. Oggi Yates e Revolutionary Road sono tornati alla ribalta non solo in Italia, grazie al prezioso lavoro di Minimum Fax, ma in tutto il mondo: recentemente è uscito nelle sale l’omonimo film di Sam Mendes, con Kate Winslet e Leonardo Di Caprio, che è molto piaciuto a pubblico e critica.

news_revolutionary_roadChe cosa ha spinto alla ribalta, proprio oggi, questo libro? Forse ora i tempi sono maturi per apprezzare un’opera che descrive in modo spietato il fallimento di un ideale di vita borghese, il declino di quel “sogno americano” che oggi, negli Usa di Obama e della crisi, ha bisogno di essere radicalmente ripensato. Non a caso, sono tanti i prodotti culturali che in questo periodo parlano proprio dell’America di inizio anni Sessanta – e non per ultimo un’opera solo apparentemente “bassa”, perché televisiva, come la serie Mad Men.

Se volete immergervi in una bellissima lettura sul male di vivere che si nasconde dietro la sfavillante facciata della coppia e della famiglia perfetta, scritta e ambientata proprio quando le prime crepe si insinuavano nel trionfo della middle class americana, non vi resta che prenotare e leggere Revolutionary Road.

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: